La compagnia aerea low cost Volotea si è aggiudicata il servizio di continuità territoriale dagli aeroporti della Sardegna alle città di Roma e Milano. Ma, a differenza della defunta Alitalia, l’azienda spagnola non prevede il passaggio in stiva per gli animali. Oggi, però, un’eccezione diventa una regola per chi partirà da Olbia, Alghero e Cagliari e rientra nel regime dei collegamenti speciali stabiliti per rientrare nella penisola. Dal 1° dicembre, infatti, esclusivamente sui voli in continuità da e per la Sardegna, il vettore ne consentirà il trasporto anche in stiva, mentre, da pochi giorni, Volotea ha incrementato il peso massimo consentito (fino a 10 kg ciascuno) per cani e gatti che viaggiano in cabina.

Le restrizioni, secondo alcuni animalisti, avrebbero messo a rischio anche le adozioni degli animali dalla Sardegna verso il Nord Italia. In questo modo, invece, il servizio di continuità territoriale diventa un po' più "pet friendly". Possono essere imbarcati in cabina sullo stesso volo (in partenza da e verso i tre scali sardi) fino a due animali, che dovranno viaggiare in un trasportino o in una borsa omologata e non rigida. I proprietari devono assicurarsi che il proprio animale, il trasportino e gli accessori necessari non superino i 10 chili complessivi. Cani e gatti, inoltre, per poter volare dovranno essere muniti di documento d’identità e certificato sanitario. Solo per i voli in regime di continuità territoriale, gli animali domestici più grandi e pesanti possono, invece, viaggiare in stiva su tutti i voli. Il servizio di trasporto per cani e gatti può essere acquistato durante la fase di prenotazione oppure successivamente, accedendo alla prenotazione dalla sezione “Gestisci la tua prenotazione”.

«Siamo felici di poter annunciare l’avvio di un nuovo servizio dedicato a tutti coloro che vogliono viaggiare con i loro amici a 4 zampe – ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea – Dal 1° dicembre sarà, infatti, possibile trasportare animali domestici nella stiva dei nostri aeromobili su tutti i voli in regime di continuità da e per la Sardegna. Il nostro staff è pronto per garantire agli animali un trasporto tranquillo e in totale sicurezza».

Grazie a questa implementazione, che allarga i criteri d’imbarco degli animali a bordo, tutti i pet mate di cani e gatti che intendono viaggiare con il proprio animale domestico potranno usufruire di opzioni di viaggio ancora più comode. Kodami ha provato a fare una prenotazione di un Alghero-Milano per il primo dicembre: si può prendere un biglietto di 29,33 euro per il pet mate, mentre il cane o il gatto può salire a 39 euro. Questi, alcuni dei prezzi più bassi proposti.