foca-monaca-hawaii
in foto: Uno screenshot del video postato su TikTok

Multati e finiti al centro di un’inchiesta per essersi avvicinati e avere toccato una foca monaca hawaiana, specie in via di estinzione, su una spiaggia di Kauai.

È successo a una coppia di turisti della Lousiana in luna di miele alle Hawaii, che hanno postato un video su TikTok in cui si vede la donna avvicinarsi alla foca distesa sulla spiaggia e appoggiarle una mano sul dorso per farsi scattare una foto dal marito, scappando poi tra il divertito e lo spaventato quando l’animale reagisce.

Il video è finito sotto gli occhi di David Ige, governatore delle Hawaii, che ha duramente condannato il gesto con una serie di tweet: «Le Hawaii sono un posto unico, casa di molti. Chiediamo che si tengano in considerazione tutte le persone e le creature che ci vivono», ha scritto, rivolgendosi poi ai turisti.

«Ai visitatori delle nostre isole, vi chiediamo di rispettare il nostro popolo, la nostra cultura e le leggi che proteggono le specie in pericolo che non possono essere trovate in nessun altro posto al mondo. Chi non lo fa, non cadete nell’errore di pensare diversamente, sarà perseguito per legge ai massimi livelli. Ho visto una preoccupante crescita di video in cui sembra che alcuni turisti tocchino e disturbino le nostre foche monache in pericolo. Voglio che sia chiaro che questo comportamento è assolutamente inaccettabile».

La coppia, raggiunta dall’Honolulu Star-Advertiser, si è detta “profondamente dispiaciuta” per l’accaduto, ma il rincrescimento non ha risparmiato la multa. Le foche monache hawaiane sono protette da leggi federali, e toccarle e metterle a rischio comporta una multa sino a 50.000 dollari e anche il rischio di trascorrere, in caso di condanna, sino a 5 anni in carcere.

Stando a quanto riportato dai giornali locali, la National Oceanic and Atmospheric Administration avrebbe contattato la coppia stabilendo una multa di cui però non è stato resa nota l’entità. Quanto accaduto rinfocola però il dibattito sulla necessità da parte dei turisti di non disturbare la fauna locale, soprattutto quella a rischio sopravvivenza, come invece accade sempre più di frequente per condividere "ricordi" ed esperienze sui social.

La foca monaca hawaiana in via di estinzione

Stando ai dati diffusi dal National Oceanic and Atmospheric Administration, la foca monaca hawaiana è una delle specie più a rischio al mondo e si trova esclusivamente nelle Hawaii. È l'ultima specie sopravvissuta del suo genere, ed è endemica dell'arcipelago delle isole hawaiane lungo 1.500 miglia, dall'isola di Hawaii all'atollo di Kure (Hōlanikū).

Nel mondo sono rimaste solo circa 1.400 foche monache hawaiane, e la loro popolazione è circa un terzo rispetto ai livelli storici. Si stima che circa 1.100 esemplari si trovino nella parte nordoccidentale delle isole hawaiane, e altre 300 nelle principali isole dell’arcipelago.

La foca monaca hawaiana è protetta anche dall’Endangered Species Act e dal Marine Mammal Protection Act. A minacciare la loro sopravvivenza sono principalmente la carenza di cibo (cui contribuisce il cambiamento climatico), la predazione da parte degli squali, la perdita del loro habitat naturale e le reti da pesca e altri oggetti abbandonati in mare in cui i cuccioli e gli esemplari giovani restano imprigionati.

  • Kodami non pubblica il video per non diffondere attraverso il proprio sito e gli account social esempi negativi di interazioni scorrette con le altre specie.