Cucciola di 4 mesi sopravvive nel vano motore di un’auto per 50 km: la storia di BonBon

Carrie Lippert si stava recando a lavoro quando ha sentito gli ululati di un cagnolino provenire da un'auto parcheggiata. Dentro il vano motore, incastrata chissà come, c'era la piccola Bonbon.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Kodami
3 Maggio 2023
13:35
119 condivisioni
Immagine

È rimasta incastrata dentro il vano motore di un'auto sopravvivendo a un tragitto di 50 km. A trovare BonBon, una cucciola di soli quattro mesi, è stata Carrie Lippert Gillaspie, giornalista e reporter dei Royals, squadra di baseball, negli Stati Uniti.

«Stavo andando a lavoro – racconta Carrie – e mentre stavo scendendo dalla macchina ho sentito degli ululati provenire qualche fila più indietro nel parcheggio». Lasciandosi guidare da quei lamenti, la donna è arrivata di fronte al cofano dell'auto di Ashley. Così ha chiamato la sua collega, che l’ha raggiunta nel parcheggio  è in quel momento che Carrie e Ashley hanno fatto quella scoperta sconvolgente. Le due, aiutate da alcuni colleghi, si sono attivate subito per provare a liberare BonBon ma purtroppo sembrava che non ci fosse una via d’uscita per la cagnolina. Dopo diversi tentativi senza di successo, le due donne hanno chiamato i  rinforzi, chiedendo aiuto ad altri colleghi. La squadra di soccorritori si è messa subito all’opera e, in una lotta contro il tempo che poteva rivelarsi fatale, è riuscita a trovare una via sicura per far uscire la cagnolina, sollevando la parte anteriore dell’auto con un cric ed estraendo BonBon dal basso.

Dopo il salvataggio, Carrie e i suoi colleghi si sono presi cura della cucciola, le hanno dato da bere e l’hanno portata nel loro ufficio. Per provare a rintracciare la sua petmate, Carrie ha portato BonBon al rifugio Kansas City Pet Project, ma, dato che la cagnolina non aveva un microchip, le ricerche non hanno portato ai risultati sperati. Fin quando Ashley è riuscita a mettersi in contatto con Thatiana, la pet mate di BonBon, trovando il suo annuncio su una pagina Facebook dedicata agli animali smarriti della zona. Dopo aver raggiunto la sua cagnolina, Thatiana l’ha portata dal veterinario per verificare le sue condizioni: il suo corpo aveva riportato numerose ferite, soprattutto alle zampe e alla coda, al punto tale da costringere i veterinari ad amputargliela. Dopo quella disavventura, che ora è solo un lontano ricordo, BonBon è tornata a casa sua dove, circondata dall’affetto della sua famiglia, pian piano sta recuperando tutte le sue forze.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views