video suggerito
video suggerito
12 Giugno 2024
16:58

Come faccio a capire se ci sono cimici nel letto?

Le cimici dei letti colonizzano soprattuto i letti, da qui il loro nome. Ma come possiamo capire se ce ne sono nel nostro materasso? Cercando attentamente alcuni indizi.

983 condivisioni
Immagine

Le cimici dei letti colonizzano soprattutto i letti, per questo motivo si chiamano così. La cimice dei letti vive con noi da quando abitavamo le caverne.

Le cimici dei letti sono anche in altri luoghi, come nelle sedie o addirittura sui mezzi pubblici, ma preferiscono colonizzare i materassi perché si nutrono esclusivamente di sangue e l'essere umano ne è la fonte più abbondate e più facilmente accessibile. Dato che l’uomo trascorre molto tempo a letto, questa parte della casa è la loro meta prediletta, dove trovano costantemente il loro piatto preferito. Per capire se nel nostro letto ci sono delle cimici, dobbiamo fare attenzione ad alcuni segnali.

Riconoscere le tracce sul materasso

Per riconoscere le loro tracce, si può ricorrere a una torcia e osservare con attenzione materasso e cuscini. Ma non solo, magari anche guardare la testata, le lenzuola, e vedere se sono presenti nel caso piccole macchie nere che potrebbero essere appunto gli escrementi delle cimici. Se utilizzate lenzuola chiare il processo può ovviamente essere più semplice anche per notare piccole tracce di sangue causate dall'eventuale schiacciamento della cimice sulle lenzuola.

Riconoscere le punture delle cimici dei letti

Immagine

Le punture delle cimici dei letti possono causare delle macchie rosse sulla pelle, simili alle punture di zanzara, accompagnate quindi da una sensazione di prurito. La probabilità è come le zanzare quella di colpire le zone più esposte e fuori dalle lenzuola: il viso, il collo, le mani e i piedi. La puntura non provoca dolore poiché anestetizzano la zona iniettando un anticoagulante. Se trovate più punture vicine il motivo può essere dato dal fatto che, se interrotta durante la puntura, la cimice segua la stessa vena in punti diversi per finire "il pasto". Inoltre tendono a muoversi in gruppi e cercare dei rifugi che permettano di mantenere il calore e facilitare così la riproduzione.

Come eliminare le cimici dei letti

Per intervenire ed eliminare le cimici dei letti durante un’infestazione bisogna agire sul loro ciclo biologico. Cosa vuol dire? Che è fondamentale individuare la colonia e dove vengono deposte le uova. Spesso non basta utilizzare sostanze chimiche perché gli insetti usano la chimica feromonica per comunicare e riescono quindi a distinguerle ed evitarle. Inoltre sviluppano spesso una resistenza a questi prodotti, riuscendo quindi a sopravvivere.

Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views