Il naso "curioso" di Jaro lo ha messo in difficoltà. Un Setter di circa tre anni è rimasto incastrato in un cunicolo sotto una scala a Genova, nel quartiere di Molassana. Impossibile capire le dinamiche dell'evento ma probabilmente il cane era sfuggito alla sua umana, nel tentativo di inseguire un altro animale, ed è rimasto intrappolato. Il Setter è un cane da caccia con un’alta motivazione perlustrativa: il suo naso eccezionale scova ogni minima traccia lasciata da un altro animale, da un fagiano saltellante o da qualche beccaccia nascosta in un cespuglio. Fare movimento e correre in ampi spazi, fare lunghe camminate in natura, seguire piste e tracce, praticare giochi di fiuto e altre attività con i propri umani, socializzare con umani e altri cani, riportare oggetti sono le sue passioni e anche questo cane le avrà assecondate, questa volta finendo nei guai.

Fortunatamente, la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento Mario Meloncelli, che come tutti i pompieri si occupano anche di soccorrere animali in difficoltà, è intervenuta per salvarlo e riunirlo alla sua famiglia. I vigili hanno lavorato a lungo per sgretolare il muro e liberarlo. «Abbiamo tanta esperienza sul campo ed in particolare qualcuno di noi è più incline ad avere rapporti con gli animali», spiegano dalla Centrale operativa.

L'animale era finito nel sottoscala infilandosi in un pertugio in via alle Brughe e, non riuscendo più ad uscire, abbaiava disperato ma nè i suoi pet mate nè i vicini di casa erano in grado di aiutarlo. I Vigili del Fuoco gli hanno salvato la vita rompendo lo scalino della gradinata e creando così un'apertura da cui Jaro è uscito facendo le feste ai suoi soccorritori.

Il cane, in buone condizioni di salute, è stato riconsegnato alla sua persona di riferimento che, con apprensione, ha seguito tutta l'operazione di salvataggio in cima alla scala.