video suggerito
video suggerito
22 Agosto 2023
16:22

Cane abbandonato sulla spiaggia di San Giovanni a Teduccio viene adottato dai bagnanti

Chanel, il cane abbandonato sulla spiaggia di San Giovanni a Teduccio a Napoli viene adottato dai bagnanti. Ma in previsione dei mesi invernali il deputato Francesco Emilio Borrelli spera che l'animale possa trovare una casa stabile.

14.003 condivisioni
Cane abbandonato sulla spiaggia di San Giovanni a Teduccio viene adottato dai bagnanti
Chanel, il cane adottato dai bagnanti della spiaggia di San Giovanni a Teduccio
Stai leggendo Vacanza Bestiale non perderti altri contenuti di Kodami
Immagine

Era stato abbandonato su una spiaggia di Napoli solo e disorientato senza più i riferimenti ai quali era abituato. Oggi però Chanel ha ritrovato una nuova comunità che si occupa di lui e che tra un tuffo e l'altro lo vizia con qualche appetitoso pranzo al sacco.

Succede sul litorale di San Giovanni a Teduccio, dove Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi Sinistra, si è recato per fare visita al cane. «Fortunatamente è stato adottato e coccolato dai bagnanti che se ne prendono cura con tanto amore – racconta il parlamentare campano – Quello che mancava evidentemente a chi avrebbe dovuto accudirlo prima. Chanel si tuffa in mare e gioca con tutti; secondo i bagnanti è un cane buongustaio, ghiotto di polpette e carne del ragù che gli vengono puntualmente offerti dai presenti a ora di pranzo».

Purtroppo, il caso di Chanel non è isolato. «Anche questa storia, testimonia quanto grave sia la situazione degli abbandoni degli animali, in particolare nei mesi estivi, con il moltiplicarsi delle segnalazioni che riceviamo – rileva Borrelli – Una barbarie senza sosta che bisogna arginare in ogni modo. A partire dalla previsione di pene più severe per chi abbandona e dalla previsione di maggiori controlli sul territorio, attività che vede attualmente coinvolti i militanti di Europa Verde».

Come Kodami spiega in un video dedicato proprio ai numeri degli abbandoni, in Italia l'80% dei animali che subiscono questo trattamento vanno incontro alla morte a causa di incidenti stradali, denutrizione e maltrattamenti.

I cani che hanno sempre vissuto in un'abitazione con tutte le risorse a disposizione fanno più fatica ad adattarsi a contesti in cui devono procurarsi da soli cibo e riparo. Fortunatamente Chanel può beneficiare del sostegno dei bagnanti, ma con lo svuotarsi della spiaggia di San Giovanni a Teduccio il cane rischia di dover affrontare in solitudine i mesi invernali, i più difficili per un cane abbandonato.

«Mi auguro che venga adottato al più presto e riesca a trovare una nuova casa dove vivere circondato da affetto dopo il trauma che ha subito», conclude il deputato. L'augurio è che l'estate non sia solo la stagione degli abbandoni, ma quella in cui vivere una vacanza bestiale con un nuovo compagno animale.

In estate cresce il numero degli abbandoni, ma questa è anche la stagione giusta per abbandonarsi alle nuove conoscenze, e per accogliere nella propria vita, con consapevolezza, un nuovo compagno animale. Per questo la campagna di Kodami per l'estate 2023 invita le persone a vivere una vacanza bestiale e a impegnarsi in prima persona per fare arrivare la propria voce alle istituzioni perché intervengano attivamente sul fenomeno dell'abbandono.

Giornalista per formazione e attivista per indole. Lavoro da sempre nella comunicazione digitale con incursioni nel mondo della carta stampata, dove mi sono occupata regolarmente di salute ambientale e innovazione. Leggo molto, possibilmente all’aria aperta, e appena posso mi cimento in percorsi di trekking nella natura. Nella filosofia di Kodami ho ritrovato i miei valori e un approccio consapevole ma agile ai problemi del mondo.
Sfondo autopromo
Segui Kodami sui canali social
api url views