Momenti di apprensione e circolazione dei treni bloccata domenica 13 marzo a Genova. Poco prima le 15 è scattato l'allarme per una cagnolina avvistata sui binari all'altezza delle stazione ferroviaria di Genova Quinto.

Sul posto sono intervenuti una pattuglia del distretto 8 della polizia locale, la polizia ferroviaria e i militi della Croce Gialla soccorso animali che, accompagnati dai tecnici di Rfi, hanno percorso il lungolinea alla ricerca di Briciola, una simil Pinscher marrone.

A chiamare i soccorsi sono stati i pet mate dell'animale che vivono, insieme ad altri due cani, in una casa cantoniera vicino alla stazione. Nonostante la recinzione del giardino, Briciola – forse spaventata da un treno ad alta velocità in transito – è passata da un buco nella rete finendo sui binari. Venti minuti dopo è stata trovata in un altro giardino vicino ai binari, spaventatissima ma sana e salva.

La circolazione dei treni è ripresa intorno alle 15.30 e Briciola ha fatto ritorno a casa dove, nel frattempo, la famiglia aveva messo in sicurezza la recinzione per la protezione del cucciolo e di quella degli altri due animali.

Sempre in Liguria, quattro mesi fa due cani sono stati avvistati sul lungolinea di Rivarolo ma purtroppo, in quel caso, entrambi hanno perso la vita in seguito all'investimento da parte di un treno regionale.