Accade in Turchia, in una discarica a cielo aperto. Uno scenario di assoluta desolazione che si fa fatica a guardare senza storcere il naso. Ed è proprio in questo luogo che un cane di strada si è trovato ad andare incontro a quello che sarebbe potuto essere un destino orribile: probabilmente troppo curioso e inesperto per prendere bene le misure si è incastrato con la testa all'interno di un tubo aperto senza più riuscire a liberarsi.

Il cane ha iniziato a vagare alla cieca, impaurito ed esasperato. Il destino, tuttavia, aveva altro in serbo per lui: un uomo, probabilmente un dipendente della discarica, ha visto la scena e si è precipitato in suo soccorso, nel tentativo di liberare il cane e salvargli così la vita.

«Abbiamo visto un cane con la testa incastrata − scrive l'uomo condividendo il video dell'animale − Quando ho capito che si trattava di un randagio, volevo cercare di capire quale fosse il metodo giusto di approcciare soprattutto». Non sapendo, infatti, se il cane avesse confidenza con gli umani, il giovane ha agito con calma per evitare di spaventarlo e indurlo così a fuggire.

Dopo aver approcciato con il cane raggiungendolo alle spalle, gli si è appoggiato sopra per tenerlo fermo con il peso del proprio corpo e ha cominciato a tirare il tubo. Il cane, in preda al terrore, ha tentato in ogni modo possibile di divincolarsi, ma l'uomo è riuscito a mantenere una salda presa e, cercando di fare il più in fretta possibile per evitargli ulteriore stress, ha deciso di alzarsi in piedi e sfruttare la forza di gravità: il cane ha tirato da un lato per liberarsi dalla presa e l'uomo dall'altro. Un istante dopo, il cagnolone era finalmente libero. «È stato tragicomico», ha poi commentato il salvatore con un sorriso dopo aver raggiunto lo scopo che si era prefissato: restituire a quel cane la sua libertà.

Rimasto per settimane con la testa incastrata in un tubo: la storia di Cletus

Cerva con la testa incastrata in un secchio rischia di annegare: l'incredibile salvataggio

Leopardo col muso incastrato dentro un secchio salvato in India