"Ci abbiamo provato fino alla fine fino alla tua prematura morte, con la veterinaria sapevamo che eri un caso disperato, ma abbiamo voluto provare. Come potevamo arrenderci di fronte alle tue terribili sofferenze?". Inizia così il post di addio al cucciolo di Beagle ritrovato a Sciacca in Sicilia nella discarica abusiva in prossimità dei cassonetti, con il corpo segnato da alcune bruciature di sigaretta e in preda alle convulsioni. I volontari hanno fatto tutto il possibile per provare a salvarlo ma niente c'è stato da fare di fronte alle critiche condizioni in cui si trovava il cucciolo.

Fonte | Balzoo Sciacca