Abbandonata nella vecchia casa senza cibo e acqua e poi cacciata via. Questa la triste storia di Gina, una cagnolina di 14 anni, che viveva nella contrada San Marco di Sciacca (AG).

La sua famiglia è partita per la Germania e l’ha abbandonata nella vecchia casa. La vicina per anni le passava il cibo dal muretto di confine. Poi un parente è andato a vivere in quella casa e per liberarsi di lei l’ha portata in un paese vicino e l’ha abbandonata. Dopo una settimana Gina era riuscita a tornare, da sola, chissà da dove, e chissà per quanto aveva camminato. Per 4 anni ha vissuto in quella strada. Ogni tanto provava a rientrare in casa, ma veniva ributtata fuori.

A segnalare il caso di Gina sono stati i residenti del quartiere che l’hanno sfamata in questi anni. La situazione però è critica e Gina è stata ricoverata. La cagnolina è scheletrica e sofferente, ha la leishmaniosi e, in più, un enorme tumore in una delle zampe.

Fonte | Balzoo.Sciacca