La sua piccola pinna è spuntata al largo del molo Lungo di Imperia. Il mar Ligure festeggia il primo delfino neonato della stagione 2022. A fare la scoperta è stata l'associazione "Delfini del ponente" che opera dal 2018 nella parte più vicino alla Francia del Santuario dei cetacei. Si tratta di un gruppo di biologi marini che si occupano del monitoraggio dei delfini tursiopi grazie ad un progetto di ricerca.

Questa nascita è un buon segnale per lo stato di salute del mare e della specie:  «Con l’arrivo di luglio è arrivato il momento dell’anno dove ci aspettiamo di vedere più neonati – spiega Davide Ascheri, presidente dell'associazione – la particolarità è che si tratta di un gruppo di delfini, circa una trentina, mai avvistato nel ponente ligure. Un'altra caratteristica è che è composto prevalentemente da femmine con cuccioli».

La popolazione dei delfini è continuamente messa a rischio dalla presenza umana: «Essendo animali costieri ovviamente le minacce sono maggiori – spiega il biologo marino – tra le principali troviamo l'elevato traffico marittimo di barche da diporto, collisioni (abbiamo delfini con cicatrici di eliche per esempio), inquinamento acustico (essendo animali che comunicano con i suoni), inquinamento da plastiche e micro plastiche».

Il progetto di ricerca di "Delfini del Ponente" permette di salvaguardare un vasto numero di tursiopi grazie alla fotoidentificazione: «Abbiamo iniziato questo progetto di ricerca dal 2018 e operiamo durante tutti i mesi dell'anno, anche d'inverno, a bordo di un gommone – continua Ascheri – Andiamo alla ricerca di questi gruppi di delfini e raccogliamo i dati. Grazie alle fotografie delle loro pinne dorsali, che sono uniche come le nostre impronte digitali, assegniamo un codice a ciascun individuo e poi iniziamo il monitoraggio».

A dare il benvenuto al piccolo tursiope anche il governatore della Liguria, Giovanni Toti, che gli ha dedicato un post sui social: «Indovinate dov’è stato avvistato il primo delfino neonato del 2022? Nel Mar Ligure, al largo del molo lungo di Imperia – scrive il presidente – Complimenti all'associazione Delfini Del Ponente che è riuscita a catturare questa bellissima immagine del cucciolo di tursiope, in compagnia di una trentina di esemplari più adulti».