Le immagini spettacolari arrivano da Civitella Alfedena, nel cuore selvaggio del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, e ritraggono un grosso cervo maschio che passeggia indisturbato tra le vie innevate e silenziose del piccolo borgo abruzzese nella notte del 5 gennaio. Questi eleganti e regali mammiferi un tempo erano scomparsi dalle montagne abruzzesi, ma grazie ai progetti di reintroduzione iniziati negli anni '70 sono tornati ad essere una preziosa presenza fissa tra i boschi e le valli del Parco e non solo.

Alcuni cervi, infatti, sono diventati molto confidenti e sono ormai piuttosto comuni tra le strade di Civitella Alfedena e altri piccoli borghi abruzzesi, dove vivono ormai da tempo a stretto contatto con l'uomo. È molto facile avvistarli, anche in pieno giorno, mentre passeggiano tranquillamente tra le strade e i giardini nei centri abitati, ma le suggestive immagini riprese da Pietro Santucci, Accompagnatore di Media Montagna ed Educatore Ambientale del Parco d'Abruzzo, lasciano senza fiato.